Quale pavimento scegliere per una casa moderna?

Scegliere la tipologia di pavimento più adatto agli interni di una casa moderna non è sempre facile né immediato.

Le variabili da considerare sono tante ed, ovviamente, non ci si può basare esclusivamente sull’estetica del pavimento.

Il pavimento è un elemento fondamentale nell’arredamento di uno spazio domestico e contribuisce a determinarne il carattere e l’atmosfera.

Come scegliere il pavimento di una casa moderna?

Un pavimento in linea con lo stile della casa conferisce armonia all’ambiente.

La scelta del pavimento di casa non deve essere fatta considerando solo l’estetica del tipo di pavimento.

Oltre all’estetica gli aspetti da considerare sono i seguenti:

  • in quale stanza verrà posizionato il pavimento? La stanza per cosa è adibita? È una stanza scura o luminosa? Ci sono bambini o animali che possono rovinare un pavimento delicato? Un pavimento bianco oppure chiaro può dare nuova luce ad una stanza poco illuminata, ma può richiedere particolare attenzione in ambienti come il bagno e la cucina. Un pavimento scuro, invece, può aiutare a riproporzionare un ambiente troppo ampio.
  • Quali materiali scegliere? Le prestazioni sono un argomento importante. Un pavimento in laminato o in grés porcellanato, sarà più indicato di un parquet in ambienti di servizio o laddove ci siano animali.
  • Che tipo di manutenzione richiede il pavimento richiede? Prendersi cura dei pavimenti di casa è molto diverso se si parla di parquet piuttosto che di un pavimento in resina. Ogni tipologia di pavimento ha la propria specificità.
  • Quale effetto si vuole ottenere dal punto di vista estetico? È fondamentale considerare l’impatto che il pavimento ha in un interno.

Quali sono i pavimenti indicati per una casa moderna?

Una tipologia di pavimento che non passa mai di moda e che si adatta maggiormente ad una casa moderna è senza dubbio il parquet. Ma esistono molte altre opzioni come il grès porcellanato, il marmo e la resina. Vediamo insieme le caratteristiche di questi materiali.

Parquet

Questo materiale è caldo ed elegante, in particolare nelle sue tonalità più morbide. È perfetto per rendere accogliente un appartamento a prescindere dalla sua dimensione.

Caldo d’inverno e fresco d’estate, con una perfetta conducibilità termica ed isolamento acustico, il parquet è la tipologia di pavimento più amata.

Il parquet tradizionale è costituito interamente in massello e viene fornito grezzo, per essere levigato e trattato sul posto, con cera, olio o vernice.

Il parquet prefinito, invece, viene fornito già trattato e deve essere solamente posato.

Se scegli il parquet le essenze sono davvero tanto e si differenziano per caratteristiche di durevolezza, colore e finitura.

Se ritieni che il parquet sia troppo delicato e dunque non indicato a causa di un’eccessiva manutenzione dovuta a situazioni particolari, puoi optare per un pavimento in stile parquet, ovvero che riproduce l’effetto legno, realizzato in laminato, PVC o grés porcellanato.

Grès porcellanato

Il grès porcellanato è uno dei materiali più impiegati nei progetti di interior design grazie al suo potenziale espressivo ed alle sue prestazioni. Si tratta di un materiale versatile e resistente che può essere declinato in diverse colorazioni e stili, come l’effetto cemento, l’effetto marmo, l’effetto graniglia o l’effetto pietra.

Grazie alla tecnologia digitale applicata a questo settore, è stato possibile prima migliorare tecnicamente i prodotti ceramici e successivamente ottenere piastrelle in grado di simulare perfettamente altri materiali di design come il legno, il marmo, la pietra o il cemento.

In questo modo sarà possibile pavimentare la tua casa con un pavimento lucido e brillante come il marmo, ma utilizzando il grés appositamente “levigato”.

Scegliere il formato giusto è un aspetto molto importante. A seconda dell’effetto che vuoi ottenere devi prestare attenzione a ciò che ciascuno è in grado di restituire.

Se ti piace un effetto omogeneo senza effetti particolari, con una tonalità costante, allora il formato standard è perfetto. (60×60).

Marmo

Sei amante del marmo? Sicuramente ti piacciono la lucentezza e le venature di questo materiale che sono capaci di arredare ogni ambiente con gusto ed eleganza.

Le tonalità e le colorazioni che puoi scegliere in questo caso sono davvero tante. Dai colori neutri a quelli brillanti del verde, blu e rosso.

Per un pavimento moderno di sicuro effetto il bianco Carrara o Calacatta non ha competitors.

Resina

La resina invece consente di realizzare una pavimentazione unitaria caratterizzata dalla totale assenza di fughe, garantendo così un effetto visivo di ampiezza ai locali in cui è presente.

Il pregio del pavimento moderno in resina è senz’altro l’assenza di fughe, che lo rende estremamente facile da pulire ed estremamente igienico.

A differenza del cemento, la resina presenta diverse possibilità di effetti, colorazione e finitura, il che la rende un materiale più completo per l’architettura d’interni.

Pavimenti moderni per esterni: quali scegliere?

Lo spazio esterno di una casa moderna merita un layout coerente con gli interni in modo tale da trasmettere un senso di continuità stilistica e rendere fluido lo scambio tra esterno ed interno.

Se la casa presenta uno stile moderno, anche il giardino o terrazzo seguirà questa impostazione.

Nella scelta dei pavimenti per esterni è fondamentale tener presente una distinzione:

  • le tipologie “standard”, che hanno una buona resistenza agli agenti atmosferici ed al calpestio,
  • i pavimenti per esterni con spessore di 2cm. Questi ultimi, grazie al loro spessore aumentato, hanno un’ altissima resistenza non solo agli agenti atmosferici ma anche, ad esempio, al passaggio delle vetture e ad altre sollecitazioni di peso consistenti. Questi pavimenti per esterni possono essere posati in molti modi diversi: dalla posa tradizionale a colla, a quella soprelevata su supporti, alle soluzioni più moderne e scenografiche come la posa su erba, sabbia o ghiaia.

Anche nel caso di pavimentazione per esterni, il grès porcellanato effetto legno è una soluzione ricorrente. È ideale, ad esempio su un terrazzo moderno in qualunque contesto: dal mare alla montagna, passando per la città.

Rispetto al legno vero e proprio, questo materiale presenta una resistenza maggiore agli agenti atmosferici ed alle sollecitazioni di peso.

Un’altra soluzione molto adatta agli esterni è il grès porcellanato effetto pietra: dal color sabbia al grigio, fino al cotto. Si tratta di pavimenti che accoglieranno in modo elegante tutti gli arredi da esterno dal design moderno.

 

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!