I colori e gli arredamenti di tendenza nell’estate 2021

La stagione estiva è ormai alle porte e siamo tutti curiosi di conoscere quali saranno i colori e gli arredamenti di tendenza per questa estate.

Materiali e superfici di tendenza per gli arredamenti nell’estate 2021

I look testurizzati e traforati saranno molto ricercati dai designer d’interni. Ne sono un esempio: oggetti di boutique come vasi, supporti per specchi, lanterne e stoviglie.

Gli specchi mostreranno la loro inclinazione per il naturale, con le cornici realizzate con il bambù, mentre le superfici in metallo evidenzieranno colpi di martello ed ondulazioni, soprattutto negli stili di arredamento più ricercati.

Nei complementi di arredo in ceramica, il bordo in contrasto di colore o uno smalto artigianale con inclusioni gioca un ruolo importante per ottenere questo effetto.

Una tendenza cromatica della ceramica: dai colori scuri, alla ceramica nera, sarà la vera tendenza estiva del 2021. Diversi designer abbinano la ceramica scura con tessuti per la casa dai colori naturali. La terracotta si armonizza molto bene con i materiali naturali degli accessori per il soggiorno.

Nel legno per mobili saranno di tendenza le venature, la corteccia naturale, ma anche le finiture o la combinazione con il metallo, oppure l’ottica a spina di pesce sui mobili in legno chiaro.

La pietra con la sua forte texture su pavimenti e pareti sarà una tendenza dell’estate 2021, insieme all’abbinamento di materiali con texture differenti ed a fluenti transizioni di colore.

Per quanto riguarda i tessuti per la casa, ci sarà grande mescolanza in termini di colori, materiali e modelli: cuscini a forti fantasie si armonizzano con quelli a tinta unita.

Quando si arreda, è importante che gli oggetti strutturati oppure vivacemente stampati entrino in gioco solo se combinati con altri oggetti di arredo in tinta unita o con superfici “leggere” e più semplici.

Un’ altra tendenza estiva 2021 sono modelli e forme negli interni. Le linee a zig-zag saranno il motivo geometrico usato nei tessuti per la casa, insieme alle linee, ai rombi ed esagoni.

Il vero leitmotiv dell’estate saranno le linee verticali, le quali avranno un ruolo importante nelle tendaggi, perché danno più altezza ad ogni stanza.

Colori freschi e brillanti, le tendenze della stagione estiva

L’estate 2021 sarà caratterizzata dai toni intensi dell’arancione scuro, del verde e del blu.

Rosa e menta sono stati i best seller nella stagione primaverile ma agli stessi si aggiungeranno le novità del color vaniglia e dell’oro. Essi influenzeranno anche le tendenze estive del 2021.

La palette di colori di quest’anno sarà in gran parte basata su leggere sfumature naturali. Andranno in scena tonalità come il miele, il legno naturale, la juta, il lichene ed il cuoio.

Il nero o l’antracite scuro saranno soltanto leggeri accenti.

Gli accessori e gli arredi saranno realizzati con materiali naturali come la ceramica bianca naturale e saranno spesso stilizzati nella loro forma. Corone di rami, cesti e scatole di legno saranno perfetti in qualsiasi tipo di arredamento.

Una delle tendenze nell’estate 2021 saranno i vasi di vetro colorato o trasparente, decorati con sacche d’aria o barattoli per la conserva con decorazioni in corda di juta o macramé.

In generale il trend tutto naturale si ritroverà in tutti i segmenti, sia all’interno che all’esterno della casa e probabilmente rimarrà una delle principali tendenze per tutto il 2021.

Blu, grigio e giallo saranno ancora una tendenza di interior design dell’estate 2021

Il blu verrà ancora utilizzato, come è stato per la scorsa estate, come un colore tenue nei tessili per la casa.

Pantone ha raccomandato diverse tonalità di blu nel 2021, tra cui “Classic Blue”, “Provence”, “Baby Blue” e “Cashmere Blue”.

Dal momento in cui il blu agevola la concentrazione, spesso viene impiegato nelle stanze da lavoro e nei salotti, suggerendo al nostro immaginario anche la vastità e la libertà, che ci sono mancati in questi lunghi mesi di restrizioni causati dal Covid-19.

Pantone suggerisce di combinare questo colore soprattutto con il beige, l’ antracite, il corallo ed i toni caldi del miele.

Adatto a quasi tutti gli stili di arredamento, il blu rimarrà quindi in gioco per tutta l’estate 2021.

Un nuovo abbinamento di colori per l’estate 2021 saranno un giallo armonioso ed una tonalità terrosa di grigio: grigio e giallo in perfetta armonia con legni color miele ed uno stile moderno.

Il grigio tenue dona equilibrio negli interni, mentre il giallo fornisce punti luminosi.

“Illuminating” e “Ultimate Gray” saranno l’accoppiata di colori più interessante per l’estate 2021. Si adattano ad interni moderni, ad interni che amano la natura ed a stili come lo scandinavo o l’ambiente etnico.

Complementi di arredo: le tendenze dell’estate 2021

 Tessuti leggermente trasparenti, frequenti cambi di colore e colori armoniosi e piuttosto chiari avranno un ruolo importante nel settore dei tessili per la casa nell’estate 2021.

 Tende realizzate con materiali naturali come il lino sottilissimo sono tra le tendenze dell’estate, perché si adattano perfettamente allo stile tutto naturale.

Nel caso delle tende la trasparenza è la caratteristica più evidente, sebbene possano esservi presenti anche linee orizzontali ed ottiche a mano libera.

Riguardo i cuscini, vi sarà una grande scelta quest’anno.

Per gli stili moderni o anche scandinavi, c’è la tendenza verso i motivi surreali e quelli che ricordano Picasso, motivi che si ritrovano già su quadri, stoviglie e tessili per la casa e saranno ancora utilizzati su tappeti, cuscini e biancheria da letto.

Questa tendenza verso il surrealismo riflette anche il bisogno di avere più spazio e di trovare maggiore connessione.

Ci si allontana mentalmente dalle forme che potrebbero “rinchiudere”, per abbracciare linee fluide e motivi traforati che lasciano spazio all’immaginazione.

Questa voglia di “apertura” si avverte anche nei mobili. Poltrone, armadi a muro e tavoli rimarranno geometrici nel loro principio di base.

I legni chiari giocano un ruolo importante: i colori più gettonati saranno i legni color miele e i legni chiari, in gran parte naturali, come il bambù o il rattan.

Ciò implica che la tendenza nordico-giapponese continuerà ad essere preminente. Ciò si nota anche dai motivi geometrici, come la spina di pesce o il vimini sulle superfici dei mobili.

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*