Viva Magenta, il color Pantone 2023

Nei giorni scorsi è stato svelato il color Pantone 2023. Si tratta di un rosso cremisi o rosso carminio che richiama uno spirito ottimista incoraggiando la sperimentazione tecnologica e virtuale.

Gli ambiti di applicazione sono innumerevoli. Molti brand hanno già espresso il loro apprezzamento per questa tonalità, la quale rispecchia perfettamente la loro attività.

Le caratteristiche del Viva Magenta, Color Pantone 2023

Viva Magenta 18-1750 è un rosso vibrante, gioioso ed ottimista. Il nome risale alla Seconda Guerra d’Indipendenza e deriva dalla battaglia di Magenta, città della Lombardia divenuta nota per le cosiddette vicende “rosso sangue” legate proprio a quel periodo.

Questa nuance ha i toni del rosso cremisi o del rosso carminio leggermente sfumati. È caratterizzata da un perfetto equilibrio tra caldo e freddo. Questa sua natura pulsante orientata al futuro, stimola l’intelletto e l’espressione di sé senza remore e con spirito ribelle.

Si tratta di un colore audace che si ispira al rosso della cocciniglia, uno dei più preziosi e luminosi coloranti naturali. Una tonalità radicata nella natura, discendente dalla famiglia dei rossi ed espressiva di un nuovo segnale di forza.

Viva Magenta, cosa rappresenta il color Pantone 2023?

Viva Magenta, un colore caldo e coraggioso, che vuole risvegliare lo spirito sopito di esplorazione dell’essere umano.

Ogni anno, nel mese di Dicembre, gli esperti del Pantone Color Institute, sotto la guida del direttore esecutivo Leatrice Eiseman, dopo aver esplorato a lungo le Capitali dello stile nel mondo, annunciano la loro scelta: il colore dell’anno successivo.  Inoltre consigliano anche le aziende su come utilizzare al meglio il “Pantone” per la loro immagine e le loro strategie di vendita.

Laurie Pressman, Vicepresidente del Pantone Color Institute, ha spiegato che quest’anno la scelta è ricaduta sul color magenta in virtù del suo intrinseco potere rivoluzionario.

Di grande impatto anche lo slogan con cui si è annunciata la scelta, la quale include il neologismo “Magentaverse”, con evidenti riferimenti al Metaverso.

Viva Magenta, una tonalità radicata nella natura

Il colore dell’anno 2023 riconosce la nostra attrazione verso i colori naturali mentre i movimenti aumentano intorno ai cambiamenti climatici, alla sostenibilità ed alla protezione del territorio.

Per questo motivo, nel processo di selezione del colore dell’anno, Pantone ha tenuto maggiormente in considerazione la natura, intesa come innumerevoli tendenze di un nuovo stile di vita post Pandemia. Il tono rosso di Viva Magenta ci collega quindi alle materie prime originali ispirandoci fiducia e coraggio.

Questa tonalità si ispira infatti al “pigmento più antico nel mondo”: un rosa-rosso acceso e brillante estratto in Mauritania da un gruppo di rocce sedimentarie marine.

Viva Magenta è un colore coraggioso, pulsante la cui esuberanza promuove una celebrazione gioiosa ed ottimista della vita.

Le possibilità offerte dal mondo virtuale applicate a quello reale rappresentano, secondo la filosofia di Pantone, la via per sperimentare in tutti i settori, compreso edilizia ed arredo.

La scelta di questo colore è decisamente un passo in avanti, rispetto all’idea di “ripartenza” suggerita dal Very Peri dell’anno scorso.

Viva Magenta, una tonalità non convenzionale

Il colore Pantone dell’anno 2023 è un colore potente e stimolante che presenta il perfetto equilibrio tra caldo e freddo. Insomma, una tonalità ibrida che si trova tra il fisico ed il virtuale nel nostro mondo multidimensionale. Si tratta di una nuance assertiva, ma per nulla aggressiva, un rosso carminio che, pur essendo molto dinamico, non cerca di dominare con audacia look e design.

Il Viva Magenta, dopo il Very Peri del 2022, emana un senso di esuberanza. Definito “un pugno in un guanto di velluto” da Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, il bello del Viva Magenta è la sua capacità di posizionarsi in modo giocoso su entrambi i lati di un’apparente dicotomia. Infatti, è un colore abbastanza audace da rompere gli schemi pur rimanendo invitante, accessibile e sorprendente in un’ampia varietà di contesti e applicazioni.

Come usare Viva Magenta nell’arredamento casa

Viva Magenta è un particolare rosso dalla decisa carica espressiva, scelto per comunicare forza e decisione in un periodo storico forse non così brillante.

Potente e stimolante, il nuovo colore Pantone 2023 porta con sé l’audacia e la ribellione.

Gli esperti Pantone offrono diversi spunti a designer e progettisti, nonché appassionati di interni e di arredamento, per sfruttare questo colore in modo “giudizioso”.

Viva Magenta può dare l’accento ad un mobile, ad esempio un divano con rivestimento di velluto, materiale perfetto per comunicarne la profondità cromatica.  O anche ad una parete, trasformandola in scenografia per arredi meno appariscenti.

Apparecchi di illuminazione, complementi, accessori (ma anche composizioni floreali ed opere d’arte) declinati nel nuovo colore Pantone 2023 diventano suggestive fonti di energia, capaci di ritmare ambienti di taglio volutamente minimalista.

Le intense tonalità rosa-rosso si sono già fatte strada ovunque, dalle passerelle (basti pensare alla sfilata Valentino per la primavera-estate 2022) al metaverso.

Gli interni residenziali e commerciali sono il naturale passo successivo.

Sia le cucine sia gli elettrodomestici, che da tempo utilizzano il rosso, potranno avere “un tocco di novità” grazie a Viva Magenta ed alla sua capacità di distanziarsi dal “solito vecchio rosso” che ha definito le generazioni precedenti.

Il Pantone Color of the Year 2023 è un colore adatto anche sui bicchieri o su qualsiasi altra cosa che abbia una superficie riflettente. In casa può dare risalto anche ai cuscini o ai complementi per la tavola al fine di creare “un bell’impatto scenografico” in casa.

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*