Scelta del letto. Gli errori da evitare

Personalizzare la casa non è mai semplice e ciascuna stanza porta con sé un diverso grado di difficoltà. Bisogna far convergere il proprio stile con la tipologia di ambienti e gli spazi disponibili. La creatività deve trovare la giusta espressione anche a seconda del grado di illuminazione e della quantità di luce naturale che entra nella stanza.

La camera da letto ha un protagonista essenziale, attorno al quale ruota l’intero sviluppo del contesto: il letto. La scelta del letto rappresenta un momento decisivo: il suo ingombro è importante, per cui prima di comprarlo si devono fare delle valutazioni ben precise ed evitare errori non rimediabili. La qualità della vita – in casa e non soltanto – dipende infatti molto anche dalla qualità del riposo.

La struttura, le misure della stanza e le proporzioni

Il letto deve essere scelto correttamente non soltanto perché deve assicurare un perfetto riposo ma anche perché – con il suo volume e la sua cifra stilistica – è un elemento di design che si pone al centro della stanza.

Un letto matrimoniale extra large potrebbe creare una sproporzione rispetto al contesto, allo stesso modo un letto singolo dalla forma insolita oppure inserito dal lato sbagliato può dare l’impressione di caos e soffocare la stanza. Inoltre deve essere prestata particolare attenzione ai materiali, per scongiurare una troppo veloce usura.

L’immagine e l’aspetto della camera da letto passano anche e soprattutto da questo accessorio di importanza vitale: non bisogna avere fretta di comprare.

Prima della scelta indugiate per qualche minuto sopra la struttura, dopo aver verificato che vi sia questa possibilità, e comprendete quali sono i punti di forza e le caratteristiche di ciascun modello. Il design deve sempre essere infatti associato alla comodità. Per controllare che un letto sia adatto alla propria stanza, munitevi di una piantina con le relative misure: inserite quelle del letto all’interno, per verificare l’effetto che fa.

La presenza del letto, specie un letto matrimoniale, influirà molto sull’equilibrio complessivo dell’ambiente dunque questa operazione si rivelerà essenziale (specie se la stanza che dovete arredare è di dimensioni contenute).

Pulizia, personalizzazioni e la valutazione del budget

Quando avrete individuato il modello che vi piace, assicuratevi di acquisire tutte le info relative alla pulizia e manutenzione: oggetti belli ma articolati e realizzati con materiali insoliti possono presentare un surplus di difficoltà.

Il momento dell’arredamento di una casa è per sua essenza particolarmente creativo, ecco perché in tema di letto consigli si potranno valutare anche soluzioni personalizzate e su misura. In tal modo il risparmio di spazio è assicurato. Inoltre, se la camera è ampia e il soffitto particolarmente arioso, potreste valutare accessori che si protendono verso l’alto, come baldacchini e tendaggi.

Infine, una riflessione sul costo che spesso orienta la scelta del letto. In genere si assegna un budget limitato al suo acquisto, poiché lo si ritiene un elemento di secondaria importanza ma non è così. Il consiglio è di fare acquisti di minore entità nel caso in cui andiate a vivere in affitto (casomai puntate maggiormente sulla qualità di cuscini e materasso, per un perfetto relax).

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*