Mosaici. La creatività e il colore per arredare ogni ambiente della casa.

I mosaici sono elementi di arredo ornamentali, decorativi, di una creatività che incanta per colori e brillantezza e che potrebbero con facilità essere relegati ad un dettaglio meramente estetico. Eppure, si tratta di uno dei pochi materiali in grado di impreziosire una casa e renderla unica in maniera straordinaria. L’unico rivestimento per pareti e pavimenti talmente versatile da armonizzare tra loro materiali diversi come vetro e marmo, trasformandoli in vere e preziose opere d’arte.

Arredare con i mosaici: mini-guida alla scelta

C’è chi resta affascinato dalla lucentezza delle piastrelle di bagno e cucina, chi invece trova suggestiva l’irripetibilità dei piccoli tasselli e il design esclusivo quanto artigianale. Qualunque sia il contesto abitativo da arredare, i mosaici donano luce ad ogni stanza e un tocco chic e glamour difficilmente eguagliabile.

Mosaico bagno

È il luogo naturale dei mosaici come complementi di arredo, oggi invece presenti nelle decorazioni di tutta la casa, sia a parete che a pavimento.

La tradizione, che nasce in epoca romana, è tutta italiana e si è sviluppata nel corso degli anni dando vita ed espressione a ciottoli, pietre, vetri, smalti, frammenti di marmo. Le tessere possono essere assemblate una ad una, dando forma a disegni unici e personalizzati oppure applicate come rivestimento secondo forme preconfezionate.

Per quanto riguarda l’utilizzo di piastrelle mosaico in bagno, si tratta senza dubbio di una copertura ottimale, in quanto protegge le pareti da schizzi e umidità. La scelta del colore deve essere orientata, oltre che al gusto personale, anche alla grandezza degli spazi a disposizione: in un bagno poco luminoso, ad esempio, risulterà perfetto un mosaico chiaro e brillante.

Mosaico cucina

Sdoganato il mosaico da utilizzare solo nella doccia o per il ripiano del lavabo, ecco che le piastrelle mosaico in cucina rivestono di eleganza anche il piano di lavoro o una parete, abbinandole ad elementi in vetro o misto vetro, resina e pietra.

Diverse tipologie di mosaico

Che si tratti di arredare il bagno o la cucina, una parete o una parte del pavimento, la scelta dei mosaici migliori per la propria abitazione non può prescindere dalla conoscenza dei diversi materiali e colori a disposizione.

Le soluzioni presenti sul mercato sono innumerevoli. Ecco una classificazione generale utile per orientarsi all’acquisto:

Mosaici multicolor: Sono quelli che presentano una palette di colori variopinta, da poter scegliere in diverse nuance dello stesso colore oppure in abbinamento a toni più forti ed eccentrici.

Mosaici monocromatici: potrebbe dare l’impressione di un effetto uniforme e monotono ma è tutt’altro che così. Il mosaico in un unico colore regala un’atmosfera raffinata all’ambiente in cui viene collocato, riflettendo la luce in modo omogeneo ma mai piatto.

Mosaici preconfezionati: le proposte sono talmente numerose da rendere difficoltosa la scelta. Le tessere possono presentarsi in maniera rigida, su una piastrella, oppure morbide da applicare non solo sulle pareti ma anche per impreziosire punti luce e complementi d’arredo.

Mosaici personalizzati: per chi ha a disposizione un budget supplementare o desidera un effetto finale unico, per delineare il logo del proprio brand ad esempio, su una parete dell’ufficio, la soluzione ideale è senza dubbio il mosaico personalizzato, realizzato sulla base di un bozzetto di un designer.

Che la vostra preferenza vada alla lucentezza dei vetri o all’irripetibilità materica dei marmi, i brand proposti nel nostro showroom, 100% made in Italy, garantiscono artigianalità, design esclusivi e materie prime selezionate. I nostri consulenti vi guideranno verso la soluzione più adeguata alle vostre esigenze di arredo, e realizzeranno con voi il vostro un progetto originale, prezioso e irripetibile.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*