Il camino per arredare la casa d’inverno. Il calore del design.

Solitamente i camini arredano la casa d’inverno nella zona giorno. Ma è possibile integrarli anche in altre zone dell’abitazione, soprattutto se i modelli scelti sono i camini al bioetanolo.

Come funzionano i camini al bioetanolo

Il fascino del camino in casa è innegabile. Oltre ad essere confortevole, risulta un elemento di design senza eguali per creare una bella atmosfera all’interno di una stanza, durante le fredde giornate d’inverno.

Il tradizionale camino a legna o termocamino risulta ancora tra le scelte più diffuse ma bisogna considerare anche i costi iniziali per l’acquisto e l’installazione. Inoltre ogni anno è necessario provvedere all’approvvigionamento della legna ed occorre molto tempo per governare il fuoco, alimentarlo con costanza e pulire tutta la zona circostante.

Una valida alternativa, se la metratura della casa o dei singoli ambienti è ridotta, sono i camini al bioetanolo. Si tratta di un combustibile organico, nella fattispecie di un alcol estratto dalla fermentazione di biomasse. I vantaggi principali sono che non produce fumi tossici né anidride carbonica e non necessita di manutenzione o pulizia eccessive.

Tra i modelli più belli di camini al bioetanolo meritano una speciale segnalazione quelli di Antonio Lupi, originali e suggestivi. Una vera e propria teca in cui custodire il fuoco e godere della magica atmosfera che solo una fiamma scoppiettante è in grado di creare.

I materiali sovente utilizzati sono l’acciaio, per realizzare il parallelepipedo che costituisce il camino, e il cristallo, scelta d’eccellenza per le lastre che ne vanno a definire il perimetro. Il design firmato Antonio Lupi si adatta a qualsiasi tipologia di ambiente, dal living alla sala da bagno o alla camera da letto. Veri e propri oggetti di arredo che diventano presto indispensabili all’interno dell’ambiente domestico.

Come arredare una stanza con il camino: i vantaggi

Un camino in casa apporta numerosi vantaggi, sia dal punto di vista del comfort che della valorizzazione dell’estetica. Un tocco di classe innegabile che conferisce eleganza e bellezza all’interno ambiente in cui è collocato.

Il design

Il camino diventa un vero e proprio elemento di arredo. Le possibilità ornamentali sono diverse, come ad esempio:

  • Oggetti e portafoto da collocare sulle mensole soprastante
  • Tappeto e poltrone davanti al caminetto
  • Ricercati attrezzi in ferro battuto per governare il fuoco e parascintille
  • Importante punto focale per gli addobbi natalizi

Il comfort

  • Riscaldamento più forte e diretto rispetto ai caloriferi
  • Rapida diffusione del calore, quando si rientra a casa e l’ambiente è freddo
  • Risparmio energetico ed economico rispetto all’uso del metano
  • Possibilità di collegare l’intero impianto della casa, in caso di termocamino, e di produrre acqua calda
  • Minore dispersione di calore con il camino a bioetanolo, a differenza dei camini a legna
  • Calore e praticità d’uso, con manutenzione e pulizia minime, in caso di camino al bioetanolo

In conclusione, per chi cerca una soluzione ottimale per il riscaldamento della casa nella prossima stagione invernale, risparmiando sulla fornitura del metano ed ottenendo una qualità del calore nettamente superiore, il camino in particolare al bioetanolo rappresenta senza dubbio la scelta ideale.

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*