Arredamento: nel 2020 trionfano i toni scuri

Per chi si appresta a ristrutturare casa o a scegliere un nuovo look per un ambiente della casa, è indispensabile conoscere le ultime tendenze in ambito arredamento. Ecco quali sono le novità su cui puntare per l’anno 2020, in particolare per quanto riguarda il colore dell’arredamento della casa.

Home 2020: il trionfo dei toni scuri

Idee bellissime da cui trarre ispirazione o proposte un po’ azzardate. Non c’è che l’imbarazzo della scelta nei nuovi cataloghi per l’interior design 2020 ma una tendenza che mette tutti d’accordo è di certo il trionfo dei toni scuri in ogni ambiente della casa.

La casa del 2020 è una casa adulta, con mobili scuri, che non lasciano spazio a fronzoli e smancerie. È elegante, accogliente ma con stile e fascino. A rendere il tutto più lineare e rigoroso e allo stesso tempo raffinato, intervengono i toni scuri, dal grigio al caffè o cioccolato. I dettagli più alla moda sono quelli in color bronzo, che creano contrasti esteticamente ineccepibili con il nero o con il marmo degli arredi.

Ecco gli elementi che non possono mancare in una casa ricca di stile, in linea con le ultime tendenze di arredamento 2020:

  • Legno come rovere tinto nero, noce o frassino
  • Laccati ricchi e dark
  • Effetto metallico
  • Imbottiti comodi
  • Tratti lucidi come marmo o specchi

Per chi desidera una nota di colore, pur rimanendo nella palette “dark”, il consiglio è di scegliere tra blu di Prussia, verde desaturato, nuance terrose come ocra e caramello. E ricordate che il colore Pantone del 2020 è il Classic Blu.

Come utilizzare il bianco che c’è in casa? Non è da eliminare, purché si possa rivedere in termini di massima lucidità, meglio se con venature effetto marmo.

Effetto dark anche per letti e divani

E per quanto riguarda la nuova tendenza dei toni scuri per gli imbottiti?

Se prima si tendeva a camuffare le strutture di sostegno, adesso si cerca addirittura di metterle in mostra. I letti non vengono più considerati solo per la loro funzione primaria ma ne viene curato il design, minimal ed elegante.

Per quanto riguarda i divani, tornano le forme generose, che minimizzano le spalliere per ingrandire invece i cuscini. Si conferma il trend del divano componibile, che si può modificare nella forma a seconda del variare delle esigenze, con il passare del tempo.

Il tocco retrò anche per quanto riguarda gli imbottiti, è dato da un grande ritorno di fiamma nei confronti delle poltroncine. Sono versatili in ogni stanza e donano alla casa un aspetto confortevole e generoso, nel massimo del comfort e dell’ospitalità.

Per completare l’arredamento del salotto, non può mancare un tavolino a ridosso del divano, molto di tendenza per l’anno 2020, anche in versione minimal.

Ritorna in auge anche la libreria, intesa attualmente come minimalista e con duplice funzione: si utilizza infatti non solo come contenitore ma anche come divisorio all’interno di una stessa stanza, per creare due ambienti differenti.

Home Decor 2020: lampade di design

Concludiamo con uno dei complementi di arredo più affascinanti della casa, in grado di regalare un tocco glamour quanto intimo ad ogni ambiente. Le lampade, che siano sospese dal soffitto o a terra, si impongono per la loro bellezza, abbracciando una duplice tendenza:

  • le sospensioni di grande formato ma trasparenti, per non appesantire l’effetto finale;
  • le lampade minimaliste da collocare in punti strategici, con forme geometriche e rifiniture particolari.

Un tocco di classe indispensabile per la casa chic, da scegliere in toni dark per la struttura portante ma da abbinare ad elementi chiari o trasparenti, per svolgere appieno la funzione di illuminare a dovere la stanza.

 

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*