Tra funzione e design, ecco il nuovo trend dei radiatori

Radiatori e termoarredo

Adattarsi senza traumi agli inevitabili cambi di stagione, è da sempre un problema che accomuna molti di noi. Tra non molto dovremo confrontarci con clima e ritmi diametralmente opposti a quelli estivi, rassegnandoci ad avere raffreddori e qualche ora di luce in meno. L’inverno, tuttavia, è anche un meraviglioso pretesto per vivere pienamente l’intimità della propria abitazione, a tal proposito oggi vorremmo proporvi alcune soluzioni che nel prossimo anno potrebbero letteralmente ridisegnare i nostri spazi, partendo dalla rivoluzione dell’elemento d’arredo tipico della stagione fredda: il radiatore.

Un’interessante novità nel settore arriva dall’azienda Brem, da sempre in prima linea nella sperimentazione di nuove soluzioni estetiche applicate ai radiatori, e propone un’evoluzione funzionale del classico concetto di calorifero, consegnandolo ad una possibile ed inaspettata utilità anche durante il periodo estivo! Magic Lux è dotato di una piastra riscaldante in acciaio, brillante e molto decorativa, corredata da una fascia laterale di luci led con cromatismi dinamici che spaziano dal rosso fuoco fino al blu notte, offrendo allo spettatore un’intensa esperienza multisensoriale da vivere comodamente nel salotto di casa: sfruttare le potenzialità decorative di un elemento d’arredo fino ad oggi trascurato, è questa la filosofia del progetto firmato dalla designer Gabriella Almagioni.

Procedendo lungo questo viaggio nel mondo delle novità relative ai caloriferi, non possiamo fare a meno di citare due interessanti proposte, targate Antrax IT, emerse durante i lavori dell’edizione appena trascorsa del Cersaie di Bologna.

Hiti e Menhir, questi i nomi dei progetti, rappresentano due soluzioni per scaldare i diversi ambienti di ogni abitazioni; Hiti, disegnato da Simone Micheli, è costituito da una piastra metallica, di forma ovale, installabile direttamente alla parete mediante un particolare collegamento ad incasso, con un ingombro complessivo che non supera i 3,5 cm.

Altra novità di Antrax IT è Menhir, una scultura domestica simile ad un sasso levigato, il menhir per l’appunto, destinato a scaldare spazi decisamente meno intimi quali sale da pranzo molto grandi o ambienti esterni in generale.

 

Per chi invece fosse alla ricerca di soluzioni meno “barocche” e dalle forme più spartane, il progetto di cui prendere nota è sicuramente Snake, radiatore e scaldasalviette dalla silhouette minimale e dalle forme decise e ruvide dell’azienda Scirocco. Progettata dagli architetti Franca Lucarelli e Bruna Rapisarda, la collezione Sanke è realizzata da un tubo cromato a sezione rettangolare che si avvolge lungo linee spezzate destinate a comporre diverse forme geometriche.

L’attenzione per i particolari, tipica di Scirocco, si evidenzia in questo caso soprattutto nella struttura delle valvole del progetto, disegnate seguendo la stessa sezione rettangolare dello scaldasalviette. Snake è disponibile nella finitura Cromo, Inox spazzolato, Oro, nei colori Scirocco, nelle altezze 450-600-710 mm e nelle larghezze 850-660-500 mm, requisiti che fanno di tale prodotto la soluzione ideale per chiunque abbia voglia o esigenza di personalizzare il proprio “dispensatore di calore.

Partire dagli elemento funzionali per rivoluzionare il design del nostro appartamento, a quanto pare è proprio questo il trend del prossimo inverno.

 

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!