La scelta del letto. Una guida utile per un acquisto consapevole.

Dormire ogni notte per un numero sufficiente di ore è fondamentale per la nostra salute, ma la qualità del sonno è altrettanto importante. Un letto comodo e un cuscino confortevole: ecco di cosa abbiamo bisogno per alzarci al mattino freschi e riposati!

Guida pratica alla scelta del letto

Qualche informazione utile prima di acquistare un letto nuovo è indispensabile perché si tratta di un complemento d’arredo essenziale in casa, dal momento che vi trascorriamo circa un terzo della nostra vita (ebbene sì, considerando 7-8 ore al giorno di sonno). Inoltre un letto può durare, in media, circa 10 anni: è quindi fondamentale valutare bene le caratteristiche del prodotto in base alle proprie esigenze.

Cosa sapere in merito alla scelta del letto per non ritrovarsi malauguratamente con qualcosa di scomodo, piccolo o troppo ingombrante, rumoroso o difficile da pulire?

Ecco le caratteristiche più importanti da valutare in fase di acquisto.

Ingombro e dimensioni

Per orientarsi nella scelta dei diversi modelli di letto presenti sul mercato, innanzitutto è importante farsi un’idea riguardo alle dimensioni desiderate e allo spazio a disposizione nella stanza. A questo proposito indichiamo alcune delle principali misure standard di letto che troviamo in Italia:

  • Letto matrimoniale standard: 160 x 190 cm
  • Letto matrimoniale king: 180 x 200 cm
  • Letto a una piazza e mezza, per una persona: 120/130 x 190 cm
  • Letto singolo standard per bambini: 80 x 190 cm
  • Letto singolo per adulti: 90 x 200 cm

Materiali

Quale materiale è preferibile per un letto? In realtà esistono tanti modelli disponibili in commercio, con testate (o anche pediere) in pelle, ecopelle, legno, ottone, velluto ecc. Il consiglio è di optare senz’altro per materiali facilmente lavabili, come il legno o il ferro battuto e l’ottone (è sufficiente spolverarli), soprattutto se si è soggetti ad allergie.

Il letto in tessuto resta una soluzione valida, a patto che le parti più importanti siano sfoderabili e facilmente igienizzabili.

Colori

Nessuna regola da questo punto di vista per la scelta del letto: non c’è che l’imbarazzo della scelta! Il colore del letto è senza dubbio legato al gusto personale di chi lo acquista e al contesto in cui verrà collocato. Sarà sufficiente valutare il colore e le finiture in base agli altri elementi di arredo presenti, al colore del pavimento e delle pareti.

Struttura letto

Anche in questo caso il mercato mette a disposizione degli acquirenti un ampio ventaglio di proposte e modelli. Si può optare semplicemente per un giro letto, rifinendo la testata con dei cuscini; in alternativa si può preferire un letto classico con testata e pediera oppure scegliere un comodo letto contenitore, particolarmente pratico e utile se si ha necessità di risolvere problemi di spazio insufficiente in camera.

Materasso

Anche nel caso del materasso, oggigiorno abbiamo un’ampia gamma di scelta ed è importante valutare le caratteristiche specifiche delle diverse tipologie per acquistare quello più adatto alle proprie esigenze.

I principali modelli di materasso disponibili sono:

  • Materasso in lattice o schiuma di lattice
  • Materasso in memory foam
  • Materasso a molle o micro-molle

In ognuno di questi casi, il consiglio migliore che possiamo dare è di provare il materasso prima di acquistarlo, in modo da provare effettivamente se rappresenta il massimo del comfort per il proprio corpo.

 

 

 

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*