Azienda del mese: Scirocco H

Con il trascorrere del tempo il panorama del termoarredo bagno si è sempre arricchito di nuovi e interessanti dettagli.

Il concetto di home decor stesso è legato ormai a doppio filo alla creatività consapevole dei maestri artigiani, i quali puntano a progettare per questa stanza accessori belli e funzionali senza dimenticare l’importanza della cifra estetica.

Il tradizionale concetto di termosifone – con le sue forme statiche e scarsamente accattivanti – è stato ormai superato da un nuovo modo di progettare il termoarredo verticale, che viene pensato come un complemento d’arredo a sé.

E’ grazie ad aziende come Scirocco H se tutto questo è ormai possibile oltre che accessibile.

Il termoarredo viene progettato da Scirocco H con l’intenzione di ottenere vere e proprie opere d’arte contemporanea che possano dialogare al meglio con il contesto del bagno e il suo stile.

L’intreccio sapiente di design e ingegneria

L’azienda nasce nel 1989 nella provincia modenese dall’intuizione della fondatrice Maria Pia Bertona.

All’epoca, quello del termoarredo rappresentava un mondo sconosciuto e, dunque, una sfida più che interessante da intraprendere. In effetti, è corretto affermare che proprio Scirocco H è stata tra le aziende pioniere nella produzione degli scaldasalviette.

Al centro di tutto si pone, da sempre, la perfetta fusione di elementi di ingegneria e design.

Dalla provincia di Modena nel 1999 l’azienda si è spostata a Novara, polo di industrializzazione di rilievo assoluto, iniziando un nuovo percorso che nel 2013 si è rafforzato e ha visto concretizzarsi una svolta importante con l’assunzione totale della direzione dell’azienda da parte del figlio della fondatrice, l’ingegner Filippo Arbellia.

La scelta dei materiali nella nuova cultura dell’abitare

Il settore del termoarredo bagno si presenta come altamente tecnico, scandito da una sensibilità di stampo artigianale del tutto nuova e che pone al centro una cultura dell’abitare che è un vero e proprio stile di vita.

Senza contare che il bagno rappresenta la stanza che, per sua essenza, deve restare sempre disponibile h24 per tutta la famiglia.

Un surplus di comfort, grazie al termoarredo design, di sicuro contribuisce a rendere l’ambiente più accogliente in tutte le stagioni.

Scirocco H presta particolare attenzione alla scelta dei colori e soprattutto dei materiali, puntando in maniera decisa su ghisa, acciaio inox, vetro temperato e ferro ma non solo. La caratteristica chiave di ciascun corpo radiante è quella di essere unico.

Collaborazioni con designer di grido

La mission di Scirocco H è realizzare accessori per il termoarredo accattivanti, come radiatori e scaldasalviette di design, interpretando in maniera futuristica un settore estremamente rigoroso.

Il benessere nel contesto di casa passa sempre attraverso scelte di stile dallo spirito deciso e improntate alla tecnologia.

Ecco perché è importante per Scirocco H che il design incontri l’ingegnerizzazione: l’eccellenza espressiva e costruttiva sono da sempre linee guide assolute per l’azienda.

Quest’ultima inoltre si adopera per stringere collaborazioni di rilievo con designer al top nel panorama italiano.

I corpi scaldanti che vengono progettati da Scirocco H puntano a integrarsi al meglio in ogni contesto, grazie a elementi estetici differenziati e messi a punto con estrema cura artigianale.

Hai trovato utile l'articolo? Condividilo con gli amici!

Ti piacciono i nostri articoli? Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni

Iscriviti alla newsletter

*
*
*
*